Spetses

Spetses, l’isola del golfo Argo-Saronico con la sua grande tradizione navale, la sua storia importante e cultura particolare, è una destinazione ideale per vacanze tutto l’anno.

Prende il suo nome dagli Eneti, i quali la chiamarono Isola di Spezie, grazie alla moltitudine di piante aromatiche che ci si trova naturalmente. Nei tempi antichi l’isola si chiamava Pitiousa, che significa ricoperto di pini.

Il luogo di nascita della eroina greca Bouboulina, la contribuzione di Spetses alla guerra d’indipendenza greca fu molto importante e determinante. L’economia di Spetses prosperò nei secoli XVII – XIX, e l’evidenza si vede dato che ci sono delle ville molto spettacolari costruiti da capitani e commercianti locali, il tesoro architettonico che caraterizza l’isola.

Spetses si trova fra il golfo Saronico e Argolido. È circondata da Spetsopoula, Mikro Bourboulo e Agios Giannis, le piccole isole che sono molto pittoresche. Spetses è una destinazione molto populare con i greci ed i forestieri perché si trova vicino ad Atene e ci sono dei traghetti ogni giorno da Pireo.

Anche il visitatore il più esigente sarà soddisfatto, siccome ci sono dei hotel e delle stanze di ogni categoria. Nelle taverne potrete assaggiare le specialità tradizionali, mentre ci sono dei bar e delle discoteche dove si può ballare fino all’alba.